Come affrontare la scoliosi

Come affrontare la scoliosi

Credo sia importante fare chiarezza su cos’è la scoliosi e cosa si può fare evitando allarmismi e falsi miti.

La scoliosi è una deviazione laterale della colonna vertebrale non modificabile volontariamente dalla persona; generalmente è una condizione che si sviluppa in maniera lenta fin dalla prima infanzia.

La maggior parte delle scoliosi ha una solo curva, ma ci sono colonne che arrivano ad avere anche 2 o più curve.

I migliori successi per la scoliosi si possono ottenere nelle primissime fasi di vita del bambino o nella fase iniziale di sviluppo; è per tale ragione che è importante monitorare la crescita dei bambini fin da piccoli, ricordandoci che il primo vero trauma della nostra vita è la nascita.

 

QUALI SONO LE CAUSE PRINCIPALI?

 

  • Dismetria degli arti inferiori (=diversa lunghezza dei due arti);
  • Torsioni del bacino;
  • Postura errata protratta per diverso tempo;
  • Interferenze/disturbi ai recettori posturali;
  • Infiammazione articolare (=distorsione di caviglia o problematica al ginocchio);
  • Deformazione di una o più vertebre;
  • Malattie neuromuscolari;
  • Paralisi e distrofie muscolari atrofia muscolare, ipotonia congenita, ecc…

 

QUALI SONO LE CONSEGUENZE PRINCIPALI?

 

  • Fattore estetico: una rotazione/inclinazione eccessiva della colonna vertebrale può causare problemi di natura psicologica;
  • Danni ad articolazioni, quindi a muscoli, tendini e legamenti dovuti ad un carico asimmetrico della colonna;
  • Sindromi respiratorie restrittive e complicazioni cardio-polmonari dovute ad un’eccessiva asimmetria e rotazione della gabbia toracica;
  • Dolore e problemi alla deambulazione.

 

COME SI PUO’ TRATTARE LA SCOLIOSI?

 

  • individuare e trattare la causa della disfunzione responsabile della deviazione della colonna, spesso le tensioni viscerali se tenute a lungo possono trazionare la relativa porzione di colonna
  • Dare mobilità alla parte strutturale che ha perso gradi di movimento.
  • Il movimento e una giusta ginnastica volta a rieducare la muscolatura che troveremo asimmetrica

PRENOTA LA TUA PRIMA VISITA OSTEOPATICA

Lascia un commento